Archive for ottobre 2013

Air Dolomiti, flotta più giovane e tariffe competitive nell’operativo Winter 2013/2014

Embraer ERJ-195 – Milan Malpensa, July 2009

La flotta, composta di 10 Embraer 195, è ora più giovane con un’età media di 2,6 anni - Confermato anche il piano tariffario per i voli own business che propone tariffe create su misura

Dossobuono di Villafranca (Verona), 30 ottobre 2013 – Air Dolomiti, compagnia italiana del Gruppo Lufthansa, opera la stagione Winter con una flotta più giovane confermandosi come compagnia di riferimento per i collegamenti dai principali aeroporti italiani per Monaco di Baviera.
Nell’operativo invernale 2013/2014 Air Dolomiti propone voli own business da Verona, Venezia, Bari e Firenze per Monaco di Baviera e dalla città scaligera su Francoforte e collegamenti plurigionalieri operati per conto di Lufthansa da Milano Malpensa, Torino, Pisa, Roma Fiumicino, Bologna, Palermo e Catania.
La flotta, composta di 10 Embraer 195, è ora più giovane con un’età media di 2,6 anni. Gli Embraer sono aerei d’ultimissima generazione che coniugano l’elevato comfort interno ad un basso impatto sull’ambiente sia in termini di consumi sia d’emissioni.
Confermato anche il piano tariffario per i voli own business che propone tariffe create su misura: la Light garantisce i servizi standard di qualità e il bagaglio a mano (€ 34 solo andata, tasse incluse, valide a persona e salvo disponibilità), la Plus che include il bagaglio in stiva e la partecipazione al programma Miles & More, l’Emotion per chi desidera godere a pieno del servizio Air Dolomiti e del massimo comfort a bordo. Ogni tariffa garantisce il servizio in volo Settimocielo con quotidiani, snack, bevande e vini italiani di altissima qualità inclusi. Il tutto accompagnato dalla professionalità e cortesia del personale di cabina Air Dolomiti.
Volare Air Dolomiti permette di usufruire di un servizio di qualità, professionalità, puntualità e stile italiano.

(Ufficio Stampa Air Dolomiti)

Ethiopian Airlines awarded at AKWAABA African Travel Market 2013

The flag carrier of Ethiopia won Best African Airline & Best Cabin Crew Service Awards 2013

Lagos, 29th October 2013 – Ethiopian Airlines won Best African Airline & Best Cabin Crew Service Awards 2013 at AKWAABA African Travel Market. Bole International Airport was also chosen as Best Airport Facility in East Africa.
African Travel Market is the only international Travel Fair in West Africa, a population of 270 million people with 15 countries, numerous airports and the largest number of travellers in Africa. This year the event took place in Lagos, Nigeria. Over the last years ATM has become the most important travel marketing platform in the region drawing attendance from over 20 countries, including 12 foreign airlines and leading African hotel chains.

Ethiopian Airlines - Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Seats

Ethiopian Airlines Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Seats – © MXPhotos

Ethiopian Airlines (Ethiopian), the fastest growing airline in Africa, is becoming one of the continent’s leading carriers, unrivalled in efficiency and operational success. Ethiopian commands the lion share of Pan African passenger and cargo network operating the youngest and most modern fleet to more than 74 international destinations across five continents. Ethiopian fleet includes ultramodern and environmentally friendly aircraft such as Boeing 787-8 Dreamliner, Boeing 777-200LR, Boeing 777 Freighter and Bombardier Q400 with double cabin. Ethiopian is the first airline in Africa to own and operate these aircraft.
Ethiopian is currently implementing a 15-year strategic plan called Vision 2025 that will see it become the leading aviation group in Africa with seven business centres: Ethiopian Domestic and Regional Airline; Ethiopian International Passenger Airline; Ethiopian Cargo; Ethiopian MRO; Ethiopian Aviation Academy; Ethiopian Inflight Catering Services; and Ethiopian Ground Service. Ethiopian is a multi-award winning airline registering an average growth of 25% in the past seven years.

(MXPhotos)

Cargolux Italia, nuovo volo Milano Malpensa-Città del Messico-Dallas

Cargolux Italia New Service Milan Malpensa-Mexico City-Dallas (Press Conference) – Milan Malpensa, October 2013

L’intero comparto cargo di Malpensa registra nei primi nove mesi del 2013 un incremento del 2,6%

Milano Malpensa, 24 ottobre 2013 – Cargolux Italia S.p.A. ha presentato oggi il nuovo volo Milano Malpensa-Città del Messico-Dallas che ha iniziato ad operare ad inizio mese.
Due nuove destinazioni che arricchiscono il mercato nord americano, collegando due città importanti per l’import export dal nostro Paese. In particolare Città del Messico, una delle più grandi metropoli al mondo, dove è in crescita la domanda d’esportazione del mercato italiano verso il paese centro americano specie per macchine di lusso, moda, alimentari, macchinari e ricambistica industriale.
Durante la conferenza stampa, Robert van de Weg, Senior Vice President Sales & Marketing di Cargolux Airlines International S.A., ha ribadito sia il ruolo fondamentale di Malpensa per il Gruppo Cargolux che l’importanza dell’investimento su Cargolux Italia S.p.A. che ha portato il Gruppo ad acquisire la leadership sul mercato domestico italiano.
In questa occasione è stato presentato anche l’operativo invernale che il Gruppo Cargolux opererà su Malpensa, dalla prossima settimana.
Cargolux ha una flotta composta di 9 Boeing 747-8F di nuovissima generazione e di 10 Boeing 747-400F.
“La presentazione del nuovo volo sul Messico è occasione per ribadire gli ottimi risultati del Gruppo Cargolux a Malpensa”, dichiara Giulio De Metrio, Chief Operating Officer di SEA. “Nel 2012 il Gruppo Cargolux ha trasportato il 9% in più di tonnellate di merce rispetto l’anno precedente, incremento che sta proseguendo anche nel 2013 con una crescita nei primi nove mesi del 2013 pari al +9,5% rispetto allo stesso periodo del 2012. Con il nuovo volo su Mexico City e Dallas il network di Malpensa si arricchisce d’altre due importanti destinazioni cargo, che rappresentano inoltre una novità assoluta essendo mercati mai collegati in precedenza con voli diretti di linea. Gli importanti risultati ottenuti da Cargolux Italia e da tutto il Gruppo Cargolux, che rappresenta il 19% delle merci trasportate a Malpensa, contribuiscono alla forte ripresa dell’intero comparto cargo dell’aeroporto che registra nei primi nove mesi del 2013 un incremento del 2,6%, evidenziando un brillante risultato, in particolare, negli ultimi tre mesi in cui la crescita registrata è pari al 7%”.
Pierandrea Galli, Amministratore Delegato e Accountable Manager di Cargolux Italia S.p.A., ha ribadito come l’apertura del nuovo volo su Città del Messico e Dallas, faccia parte di un processo d’investimento che ha portato l’unica compagnia aerea cargo italiana che serve destinazioni intercontinentali, a collegare Milano Malpensa con voli diretti in Asia (Osaka, Hong Kong, Alma Aty e Baku) e nelle Americhe (San Paolo in Brasile, Chicago, New York, Dallas e Los Angeles negli Stati Uniti e adesso Città del Messico).
Cargolux Italia e Cargolux Airlines operano su Milano Malpensa rispettivamente 12 e 3 collegamenti settimanali.

(Ufficio Stampa SEA – MXPhotos)

Compagnie Aeree Malpensa, American Airlines

MXPhotos inaugura una serie d’articoli dedicati alle compagnie che operano sull’aeroporto lombardo – A un mese dal nuovo volo Milano-Miami, MXPhotos presenta l’aereo che dal 21 novembre prossimo effettuerà il collegamento verso la città della Florida – Il Boeing 767-300ER di American Airlines

American Airlines ieri e oggi

La mattina del 15 aprile 1926 un giovane aviatore di nome Charles A. Lindbergh caricò un sacco di posta a bordo del suo piccolo biplano DH-4 e partì da Chicago alla volta di St. Louis. Nello stesso giorno, lui e altri due piloti guidarono tre aeroplani carichi di posta da St. Louis a Chicago. A quel tempo, Lindbergh era capo pilota della Robertson Aircraft Corporation del Missouri, seconda compagnia d’aviazione a vantare un contratto per il trasporto della posta statunitense. Si trattava di una delle tante società che andarono a formare l’American Airlines che conosciamo oggi. Il piano di consolidamento iniziò nel 1929, quando fu fondata The Aviation Corporation al fine di rilevare giovani società d’aviazione, tra cui la Robertson. Nel 1930, le compagnie aeree sussidiarie di Aviation Corporation furono incorporate nell’American Airways, Inc. Nel 1934, American Airways diventò American Airlines, Inc.
Oggi American Airlines è focalizzata nell’offrire un’esperienza di viaggio eccezionale lungo tutto il globo, servendo piu’ di 260 aeroporti in oltre 50 paesi e territori. La flotta American, composta di circa 900 aerei, effettua piu’ di 3.500 voli giornalieri in tutto il mondo dai suoi hub di Chicago, Dallas/Fort Worth, Los Angeles, Miami e New York. American vola verso circa 100 località internazionali, inclusi mercati importanti come Londra, Madrid, Sao Paulo e Tokyo. Con oltre 500 nuovi aerei che entreranno nella flotta, tra cui le continue consegne degli aeromobili della famiglia dei Boeing 737, e nuovi ingressi come il Boeing 777-300ER e gli Airbus A320, American sta costruendo una delle flotte più giovani e più moderne tra i maggiori vettori statunitensi. American é socio fondatore dell’alleanza oneworld, che riunisce alcune delle migliori e più grandi compagnie aeree al mondo, inclusi marchi mondiali come British Airways, Cathay Pacific, Iberia Airlines, Japan Airlines, Lan e Qantas. Insieme, i suoi membri servono oltre 840 destinazioni attraverso circa 9.000 voli giornalieri in quasi 160 paesi e territori. American Airlines, Inc. ed American Eagle Airlines, Inc. sono sussidiarie di AMR Corporation. I titoli ordinari di AMR Corporation sono scambiati sotto il simbolo “AAMRQ” nel mercato OTCQB, operato da OTC Markets Group.

Il Boeing 767 – La rivoluzione ETOPS

Il successo commerciale del Boeing 767 è strettamente legato all’aumento dell’affidabilità raggiunta dai motori aeronautici all’inizio degli anni ottanta. Il punto di svolta fu l’introduzione delle normative ETOPS, acronimo di Extended Twin-engined OPerationS, in pratica la possibilità di compiere voli transoceanici con un bireattore.
Nel 1985, la FAA (Federal Aviation Administration), l’ente governativo statunitense per il controllo dell’aviazione civile, constatata l’affidabilità e la sicurezza dei moderni propulsori, concesse alle compagnie aeree la possibilità d’iniziare collegamenti intercontinentali disciplinati dalle nuove regole.
Per ottenere la certificazione ETOPS, i velivoli dovettero subire alcune modifiche all’impianto elettrico e all’APU (Auxiliary Power Unit). Altre modifiche interessarono il sistema di raffreddamento del compartimento avionico e l’impianto antincendio delle stive.
Modificati i precedenti regolamenti introdotti nel 1953, ebbe inizio una nuova fase che, di fatto, rivoluzionò il settore del trasporto aereo a lungo raggio.
Il Boeing 767 fu il primo bireattore autorizzato a sorvolare l’Atlantico seguendo le normative ETOPS.
American Airlines inaugurò i collegamenti ETOPS nell’aprile del 1986 con i voli Chicago-Zurigo e Chicago-Ginevra.

Boeing 767-300ER – Milan Malpensa, July 2013

Un Boeing 767-300ER American Airlines in atterraggio a Milano Malpensa – © MXPhotos

Il Boeing 767-300ER di American Airlines – Configurazione della cabina passeggeri – La Main Cabin Extra

L’aeromobile che American Airlines utilizza per tutti i collegamenti Stati Uniti-Malpensa è il Boeing 767-300ER. La compagnia aerea di Dallas ha una flotta di 58 Boeing 767-300ER che adopera nei collegamenti verso l’Europa continentale e l’America meridionale. Il B767 è impiegato anche in alcuni voli nazionali a lungo raggio.
L’ampia cabina a doppio corridoio può accogliere 218 passeggeri: 30 in Business Class, 21 in Main Cabin Extra e 167 in Economy Class.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Business Class Cabin

Cabina Business Class – © MXPhotos

La Business Class offre 30 posti nella configurazione 2-2-2. I sedili angle-flat completamente regolabili hanno un angolo di reclinazione di 171° e sono provvisti di cinque motori indipendenti che forniscono ampia flessibilità.
Il sistema d’intrattenimento propone 39 film, 30 ore di programmi televisivi registrati, 30 CD musicali, 16 canali audio American Airlines-branded e giochi.
I passeggeri possono visualizzare la programmazione su un lettore multimediale dotato di monitor touch-screen da 10,4 pollici. L’unità può essere collocata sul retro del sedile anteriore oppure sistemata in una posizione migliore secondo il grado d’inclinazione del sedile.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Business Class Seats

Sedili Business Class – © MXPhotos

La Main Cabin Extra e l’Economy Class offrono 188 posti (21+167) nella configurazione 2-3-2. Ogni sedile ha il poggiatesta di pelle.
I Boeing 767-300ER della compagnia statunitense presentano un aggiornamento della configurazione interna con l’introduzione della Main Cabin Extra. La nuova sezione è situata nella parte anteriore della cabina principale, agevolando così le operazioni d’imbarco e di sbarco. I passeggeri hanno a disposizione più spazio per le gambe rispetto all’Economy Class e, inoltre, usufruiscono del servizio d’imbarco prioritario.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Main Cabin Extra Seats

Sedili Main Cabin Extra – © MXPhotos

American Airlines a Malpensa – La nuova destinazione: Miami

Il primo collegamento effettuato sullo scalo lombardo da American Airlines risale al 1991 con il volo Chicago-Milano. Il servizio fu definitivamente sospeso dopo dieci anni. Nel 2008 la compagnia aerea americana inaugurò il collegamento giornaliero New York-Milano.
Dal 21 novembre prossimo la presenza a Malpensa si consoliderà ulteriormente con il nuovo volo giornaliero Miami-Milano.
Orari dei voli MIA-MXP (in ora locale): AA 207, partenza da MXP alle 11:25, arrivo a MIA alle 16:40; AA 206, partenza da MIA alle 17:55, arrivo a MXP alle 9:35 del giorno successivo.
“Miami, che ospita un numero sempre crescente di popolazione italiana ed è uno dei mercati chiave dell’industria della moda a livello mondiale, continua ad essere la destinazione preferita da Milano” ha detto Marilyn DeVoe, Vice President – Miami di American. “Questa nuova rotta potenzia ulteriormente la nostra rete globale già in espansione e permette ai nostri clienti europei, di avere una porta d’accesso per molte destinazioni nei Caraibi e in America Latina, attraverso il nostro hub di Miami.”
“Miami è una delle principali destinazioni sia per affari sia per il tempo libero ed è importante che i viaggiatori da tutto il mondo possano accedere facilmente alle molteplici opportunità che la città offre nel settore del commercio e del turismo” ha dichiarato il sindaco di Miami, Carlos Gimenez. “Con questa nuova rotta, American dimostra il suo impegno nel posizionare Miami come destinazione leader per i viaggi aiutando ad incrementare la crescita economica della città.”
Il nuovo servizio tra Miami e Milano rientra nell’accordo di joint business transatlantico di American con British Airways ed Iberia. Attraverso questo potenziamento del rapporto tra le tre compagnie, i clienti di American avranno accesso ad oltre 125 destinazioni in tutta Europa. Oltre al nuovo servizio da Miami, American ora serve MXP dal suo hub internazionale di New York – John F. Kennedy (JFK).

(Ufficio Stampa American Airlines – MXPhotos)

MXPhotos ringrazia American Airlines e Flavio Olivero, Area General Manager di American Airlines, per la collaborazione.

Singapore Airlines, nuova Business Class sul Boeing 777-200ER

Singapore Airlines Presentation of Boeing 777-200ER Upgraded Business Class (Cabin Crew Member) – Rome Fiumicino, October 2013

Presentata a Roma Fiumicino la nuova Business Class sul Boeing 777-200ER di Singapore Airlines

Roma Fiumicino, 8 ottobre 2013 – Singapore Airlines ha presentato alla stampa la nuova Business Class sul Boeing 777-200ER. Vinod Kannan, Direttore Generale per l’Italia di Singapore Airlines, e Carmen Sinatra, Head of Customer Services, hanno illustrato agli ospiti le caratteristiche del nuovo prodotto. Presente all’evento anche Sergio Dinaro, Direttore Marketing per l’Italia di Singapore Airlines.
Il Boeing 777-200ER è l’aeromobile che opera i collegamenti Singapore-Roma. I passeggeri business che partiranno da Fiumicino potranno così provare l’elegante combinazione di maggior spazio personale, funzionalità e tecnologie innovative, qualità che, unite alla rinomata ospitalità asiatica e al servizio di fama mondiale della compagnia, renderanno il viaggio più appagante.
La Business Class di Singapore Airlines è riconosciuta in tutto il mondo come sinonimo d’eccellenza del viaggiare in business. La configurazione interna della Business Class presentata oggi è presente su tutti i nuovi aerei della flotta del vettore asiatico: Boeing 777-300ER, Airbus A380 e A340-500.

Singapore Airlines - Boeing 777-200ER – Business Class Seat

Poltrona Business Class – © MXPhotos

La Business Class più spaziosa al mondo

Sviluppata insieme a James Park & Associates, gli stessi designers che hanno creato i raffinati interni dell’Eastern & Orient Express, la Business Class di Singapore Airlines è la più spaziosa mai introdotta da una compagnia aerea.
Con i suoi 76,2 cm di larghezza, la poltrona è quasi il 50% più larga della maggior parte dei prodotti di questa categoria. L’ampia seduta insieme allo schienale, al supporto per le gambe e al poggiapiedi ergonomici, offre ai passeggeri la comodità di potersi rilassare sulla poltrona e assumere la postura preferita durante il volo.
L’innovativo design consente di convertire la poltrona in uno dei più larghi e comodi letti di Business Class.

Singapore Airlines - Boeing 777-200ER – Business Class Seat

Poltrona Business Class – © MXPhotos

La configurazione della cabina 1-2-1 consente a tutti i passeggeri l’accesso diretto al corridoio, garantendo inoltre più spazio personale e più privacy.
Caratterizzata da poltrone di pelle color moca e cammello, la Business Class rimarca la classe e la raffinatezza del brand Singapore Airlines. La qualità dei materiali scelti è altissima e le finiture sono impeccabili.
Per gli uomini d’affari che preferiscono lavorare durante il volo, ogni sedile è facilmente convertibile in un ufficio con i tavoli regolabili in altezza, luci di lettura, cavo d’alimentazione per computer portatili e porte USB.

Singapore Airlines - Boeing 777-200ER – Business Class Cabin

Cabina Business Class – © MXPhotos

World Gourmet Cuisine, la cucina a bordo di Singapore Airlines

World Gourmet Cuisine, una selezione di piatti proposta dagli esperti Chef dell’International Culinary Panel di Singapore Airlines, è un esclusivo servizio d’alta gastronomia che combina prelibatezze locali e internazionali.
Il servizio Book The Cook offerto da Singapore Airlines consente ai passeggeri di Business Class di pre-selezionare le portate che gusteranno a bordo, su tutti i voli in partenza da Singapore e su voli selezionati in arrivo verso la città-stato.
I passeggeri possono inoltre avere una scelta di vini provenienti dai migliori vigneti, selezionati da consulenti ed esperti celebrati a livello internazionale quali maestri nel loro settore.

KrisWorld, il sistema d’intrattenimento in volo di Singapore Airlines

Potenziato con l’eX2 inflight Entertainment System (IFE) da Panasonic Avionics Corporation, KrisWorld offre più di 1000 scelte on demand con caratteristiche nuove rispetto ai precedenti sistemi di inflight entertainment.
Presente in tutte e tre le classi (First, Business ed Economy), il sistema include un gran numero di film, programmi televisivi, giochi interattivi, cd, programmi radio e una varietà di dossier culturali.
In tutte le tre classi di volo, il passeggero ha a disposizione schermi ad alta risoluzione 1280×768, compatti ed intuitivi telecomandi, porte USB e cuffie personalizzate. KrisWorld funziona anche come personal media player, visualizzatore di foto oppure PDF Reader.
KrisWorld è in grado di proporre un’ampia gamma di programmi, tra cui: oltre 230 titoli di film, oltre 340 programmi tv, una scelta di oltre 790 cd di vari generi e 22 diversi programmi radio.
Con KrisWorld i passeggeri possono ottenere informazioni sui dettagli di arrivo o scalo grazie alla funzione Connecting Gate presente nel sistema: indicazioni utili sul gate di arrivo, il ritiro dei bagagli, il gate di scalo e l’orario di partenza saranno disponibili in prossimità dell’atterraggio per permettere un arrivo o uno scalo sempre più facili e confortevoli.

(Ufficio Stampa Singapore Airlines – MXPhotos)