Archive for aprile 2014

Cargolux awarded at Cargo Airline of the Year 2014

The Luxembourg based all-cargo airline has won Air Cargo News’ ‘Best Freighter-Only Award’ for five consecutive years

Luxembourg, 28th April 2014. British trade magazine Air Cargo News has presented Cargolux Airlines International S.A. with its ‘Best Freighter-Only Award’ during the ‘31st Cargo Airline of the Year’ event on April 26, 2014 at the Lancaster London Hotel. Votes were cast by the readers of Air Cargo News who are drawn from the global freight forwarding industry.
‘We feel very honored to receive this award that shows the appreciation and support of the air freight industry for Cargolux, especially in today’s challenging economic environment,’ said Dirk Reich, Cargolux President and CEO. ‘It is comforting to know that our customers recognize our unwavering commitment to quality and appreciate the performance and dedication of our staff. This award proves yet again that Cargolux holds its rightful place as a leading player in the global air cargo industry.’
The airline’s continuing pursuit of flawless customer service has resulted in a number of industry awards for Cargolux that honor the best performing airlines across the globe. Cargolux has won Air Cargo News’ ‘Best Freighter-Only Award’ for five consecutive years.

Boeing 747-400F – Milan Malpensa, May 2005

Cargolux Boeing 747-400F at Milan Malpensa – © MXPhotos

Cargolux, based in Luxembourg, is Europe’s leading all-cargo airline with a modern and efficient fleet composed of 9 Boeing 747-8 freighters and 11 Boeing 747-400 freighters. The Cargolux worldwide network covers 90 destinations, 60 of which are served on scheduled all-cargo flights. The company has more than 85 offices in over 50 countries, and also offers an extensive global trucking network to more than 250 destinations as well as charter and aircraft maintenance services. Cargolux employs over 1,500 staff worldwide.

(Cargolux Press Office)

Malpensa, novità operativo Summer 2014

Milano Malpensa, 18 aprile 2014 – La stagione estiva si apre con novità importanti per l’aeroporto di Milano Malpensa. Prime tra tutte Air Canada, con il nuovo volo diretto per Toronto, il cui start up è previsto per il prossimo 18 giugno con cinque frequenze settimanali.
Sempre in ambito di connettività sul lungo raggio, Air China, il vettore di bandiera cinese, incrementa le frequenze sulla rotta Milano-Pechino, con cinque voli la settimana, oltre a confermare l’aumento stagionale della Shanghai con il volo giornaliero estivo. Singapore Airlines torna anch’essa ad operare il volo giornaliero su Singapore incrementando da cinque a sette le frequenze su Malpensa dal prossimo 16 giugno. Upgrade di servizio anche per i collegamenti sulla capitale nipponica, che sarà servita quest’anno da entrambi gli aeroporti grazie al collegamento di Alitalia su Narita, appena passato da quatto a cinque voli settimanali, e a quello di JAL su Haneda. S’intensificano infine anche i collegamenti con gli Stati Uniti con il volo su Atlanta di Delta, da fine maggio a metà settembre, e con il collegamento giornaliero su Miami di American Airlines.
In ambito europeo poi, alle recenti attivazioni di easyJet su Tel Aviv e Amburgo, si aggiunge quella prevista per settembre su Tenerife. LOT potenzia la rotta su Varsavia con un incremento di tre frequenze settimanali, le stesse che FlyNiki aggiunge all’operativo su Vienna, TAP aumenta di una frequenza giornaliera il volo su Lisbona, così come FlyBe su Birmingham.

(Ufficio Stampa SEA)

Malpensa, cresce il traffico cargo

Malpensa Cargo, da luglio 2013, sta crescendo più della media europea con un +3,5% di merci nel 2013 rispetto al 2012 – Nei primi tre mesi del 2014 questa tendenza è confermata

Milano Malpensa, 17 aprile 2014 – Malpensa Cargo si è aggiudicata il terzo posto nella sua categoria (aeroporti europei da 300.000 a 999.000 tonnellate annue di traffico) secondo il sondaggio tra gli operatori del settore svolto da una delle più importanti riviste specializzate in air Cargo, che ha redatto una graduatoria di tutti gli aeroporti del mondo. Malpensa è l’unico aeroporto italiano presente nelle prime posizioni della classifica, affermandosi migliore di molti competitor ritenuti da sempre più forti e con un punteggio di 104 punti, supera l’aeroporto di Londra Heathrow, Parigi C. De Gaulle e si attesta molto vicino a Francoforte. Rispetto ai grandi aeroporti americani quali New York, Los Angeles, Chicago e Miami, Malpensa si è posizionata molto meglio.
Un punteggio che tiene conto di 4 parametri: performance, qualità, mezzi/attrezzature e attività e che, proprio nella categoria che comprende anche le procedure doganali, registra ottimi giudizi per Malpensa.
Un risultato confermato dal buon andamento del cargo di Malpensa che, da luglio 2013, sta crescendo più della media europea con un +3,5% di merci nel 2013 rispetto al 2012 (a fronte di una crescita media degli altri aeroporti europei del +1,5%).
Nei primi tre mesi del 2014 questa tendenza è confermata. Marzo 2014 su marzo 2013 ha registrato un +15% con 43.399 tonnellate trasportate e il primo trimestre del 2014 sul 2013 un +10.6%: nessun aeroporto europeo cresce così.
Il riconoscimento ottenuto ed il positivo trend del traffico premiano i consistenti investimenti che SEA ha avviato nell’area Cargo dal 2008, con la costruzione d’importanti opere infrastrutturali, copertura del raccordo ferroviario, l’urbanizzazione di un’area di 200.00 mq e ampliamento del piazzale per la sosta d’aerei cargo e con la prossima costruzione di 3 nuovi magazzini merci direttamente affacciati sulle piste. Questi investimenti, del valore complessivo di circa 100 milioni Euro consentiranno di raddoppiare entro il 2018 la capacità merci dello scalo. Il primo dei nuovi magazzini sarà disponibile all’inizio del 2016 ed è già stato assegnato a due importanti operatori del cargo handling la franco americana SFS WFS e l’Italiana Beta Trans. L’ampliamento del piazzale aeromobili, già completato ed operativo, offre una struttura capace di ospitare fino a 7 aeromobili grandi come i Boeing 747-400F o fino 13 aerei di dimensioni più ridotte.

Boeing 747-400F – Milan Malpensa, May 2009

Un Boeing 747-400F Nippon Cargo Airlines a Milano Malpensa – © MXPhotos

Nel biennio 2012/2013 il traffico merci è stato sostenuto principalmente dalle esportazioni, con il 2014 stanno riprendendo le importazioni sia per quanto riguarda i semilavorati sia per i beni di consumo finali, ottimo segnale per l’economia italiana.
Certamente al buon risultato ha contribuito anche l’introduzione di migliorie quali lo sportello unico doganale che ormai è una realtà a Malpensa e ha reso più veloce l’importazione di tutte le merci con un’unica pratica doganale che ne ha dimezzato i tempi.
Mentre il recente progetto, firmato con Regione Lombardia, SEA, l’associazione degli agenti merci aeree e le società handler cargo, renderà Malpensa smart city delle merci entro il 2015. Si tratta di una piattaforma informatica unica che consentirà a tutti gli operatori di scambiarsi informazioni con un unico sistema riducendo i margini di errore e migliorando ulteriormente la qualità del servizio.

(Ufficio Stampa SEA)