Archive for novembre 2014

SEA, il progetto “Chinese Friendly Airport” riceve il Premio China Award 2014

Il riconoscimento premia l’efficacia dei servizi implementati presso l’aeroporto di Milano Malpensa nell’anno 2014 – Le compagnie aeree cinesi con voli diretti da e per Milano Malpensa sono Air China e Cathay Pacific – Le maggiori destinazioni da e per Milano Malpensa nel 2013 sono state Shanghai e Beijing, voli operati da Air China, e Hong Kong, volo operato da Cathay Pacific

Milano, 28 novembre 2014 – Nel corso della cerimonia di premiazione del China Award 2014, tenutasi ieri sera presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, SEA, la società di gestione degli Aeroporti di Milano, ha ricevuto il Premio Speciale Expo 2015 per essersi distinta nella realizzazione di strumenti a sostegno dei visitatori cinesi. Un riconoscimento importante che premia l’efficacia dei servizi implementati presso l’aeroporto di Milano Malpensa nell’anno 2014 attraverso l’attestato di “Chinese Friendly Airport” che la Fondazione Italia Cina ha conferito a SEA.

Tra i numerosi plus che rendono Malpensa attrattiva agli occhi della clientela cinese c’è la nuova Piazza del Lusso, inaugurata di recente nell’ambito dei lavori di rinnovamento del Terminal 1, nella quale è possibile acquistare i prodotti delle migliori marche dell’alta moda. L’acquisto di prodotti di lusso è uno dei motivi principali che spingono il turista cinese a viaggiare all’estero: nonostante la crisi, infatti, Global Blue, la nota società di tax refund, ha registrato una crescita del 20% della spesa del turista cinese in Italia nel 2013. In termini di scontrino medio il turista cinese, assieme a quello di Hong Kong, rimane leader nell’ammontare di spesa per shopping in Italia (914 euro per il turista cinese con un +2% di crescita e 1.029 euro per il turista di Hong Kong, con una crescita sostanzialmente invariata).
Entro il 2020 la Cina sarà il paese al mondo con il maggior numero di turisti all’estero, secondo un’indagine del World Tourism Organisation. Nel 2014 sono stati 114 milioni i cinesi che hanno effettuato un viaggio all’estero, +13% rispetto al 2013. Per il 2015 si attende un incremento di pari entità, confermando ulteriormente il trend positivo degli ultimi 15 anni. Basti pensare che nel 2005 la Cina risultava settima in termini di capacità di spesa nel turismo internazionale; dal 2012 la Cina ha superato sia gli Stati Uniti d’America che la Germania per raggiungere il primo posto della classifica mondiale.
Più del 90% dei voli diretti per l’Europa provengono dalle principali città quali Beijing, Shanghai, Guangzhou, e Hong Kong. I volumi di traffico Milano-Cina sono aumentati del +207% dal 2008 al 2014, passando da 269.000 passeggeri diretti e indiretti agli attuali 826.000.

Le compagnie aeree cinesi con voli diretti da e per Milano Malpensa sono Air China e Cathay Pacific. Le maggiori destinazioni da e per Milano Malpensa nel 2013 sono state Shanghai con 223.000 passeggeri, volo operato da Air China sette giorni la settimana, Beijing con 118.000 passeggeri, volo operato da Air China cinque giorni la settimana, Hong Kong con 228.000 passeggeri operato da Cathay Pacific sette giorni su sette.

Air China Beijing-Milan Inaugural Flight – Milan Malpensa, June 2011

Cerimonia per il volo inaugurale Pechino-Milano di Air China – Milano Malpensa, 15 giugno 2011 – © MXPhotos

Per quanto riguarda il traffico merci, si registrano numeri in crescita. L’export complessivo Italia-Cina nel 2013 ha visto un incremento considerevole (pari al 6%) rispetto l’anno precedente, attestandosi a quota 78.000 tonnellate. L’area di Milano, ricopre circa il 60% dell’export totale pari a 44.000 tonnellate. L’aeroporto di Milano Malpensa riveste un ruolo preponderante grazie ai servizi belly operati giornalmente sui voli di Air China e Cathay Pacific e ai vettori all cargo come Cargolux Italia e Cathay Pacific Cargo che collegano Hong Kong rispettivamente 4 volte e 3 volte la settimana.

(Ufficio Stampa SEA)

Il progetto “Malpensa smart city delle merci” vince il Premio Nazionale Smart Communities a SMAU 2014

Milano, 6 novembre 2014 – Il progetto “Malpensa smart city delle merci” ha vinto il Premio Nazionale Smart Communities. Il premio, giunto alla sua quarta edizione nazionale, è un riconoscimento dedicato ai migliori progetti di sviluppo in chiave Smart City attraverso una selezione dei più innovativi casi di successo provenienti da tutta Italia. Il premio è stato attribuito il 23 ottobre 2014 a SMAU Milano.
L’ecosistema digitale “Malpensa smart city delle merci” è costituito da una rete di servizi ICT-based che consentirà a tutti i protagonisti della filiera dell’import-export di utilizzare e integrare le informazioni sulla tracciabilità delle merci, semplificare le modalità di condivisione e utilizzo delle informazioni, ottimizzare i tempi, i processi e le modalità di gestione delle merci. Il progetto punta a trasformare Malpensa in una Smart City delle merci, a potenziare lo scalo lombardo e a ridurre le inefficienze procedurali che causano lungaggini e si traducono in svantaggi competitivi.
L’iniziativa è promossa da Regione Lombardia, SEA (Società Esercizi Aeroportuali), ANAMA (Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree) e ASSOHANDLERS (Associazione Nazionale Operatori Servizi Aeroportuali di Handling) e prevede il coordinamento tecnico-scientifico del Politecnico di Milano – CEFRIEL.
Giulio De Metrio, Chief Operating Officer SEA: “Con l’avvio del funzionamento dell’ecosistema digitale, “Malpensa smart city delle merci”, che partirà all’inizio del 2015, verranno migliorati i processi operativi e amministrativi di trattamento delle merci a Malpensa rendendo le performance dello scalo lombardo, 6° in Europa per quantità di merce trasportata, a livello di quelle dei più importanti ed efficienti aeroporti europei di riferimento (Francoforte, Amsterdam ecc.). Questa rete di servizi ICT-based consentirà a tutti i protagonisti della filiera dell’import-export di utilizzare e integrare le informazioni sulla tracciabilità delle merci, semplificare le modalità di condivisione e fruizione delle informazioni, ottimizzare i tempi, i processi e le modalità di gestione delle merci aeree all’intero e all’esterno dell’aeroporto. Malpensa ha chiuso i primi 9 mesi del 2014 con un +10% rispetto lo stesso periodo dell’anno precedente trasportando 340.000 tonnellate di merce”.

(Ufficio Stampa SEA)