Archive for the ‘Compagnie Aeree Malpensa’ Category.

Compagnie Aeree Malpensa, Azerbaijan Airlines

Airbus A320 – Milan Malpensa, June 2014

Azerbaijan Airlines services to Italy

Azerbaijan Airlines (AZAL) is a major carrier and one of the leaders of CIS countries aviation community. The total route network of the airline is 40 destination in 19 countries. In 2014, AZAL transported more than 1,8 million people.
In June 2015, AZAL received “4 Stars” from British consulting company Skytrax. Azerbaijani national carrier was also nominated for the “World Airline awards” in the global category “World Airline that achieved most progress”, taking the second place of honour.
AZAL is a member of the International Air Transport Association (IATA).
Flight schedule (from 29th March to 24th October): Baku-Milan / J2 035 / Mon, Wed*, Fri / departure time 07:25 / arrival time 09:30; Milan-Baku / J2 036 / Mon, Wed*, Fri / departure time 10:45 / arrival time 18:15. *From 29th April to 9th September.
Baku-Rome / J2 037 / Tue, Sat* / departure time 08:00 / arrival time 10:00 / Thu / departure time 08:50 / arrival time 10:50; Rome-Baku / J2 038 / Tue, Sat* / departure time 11:10 / arrival time 18:50 / Thu / departure time 11:50 / arrival time 19:30. *From 2nd July to 10th September.

Fleet

AZAL fleet currently consist of 28 aircraft: 5 Airbus A319, 8 Airbus A320, 2 Airbus A340-500, 4 Boeing 757-200, 2 Boeing 767-300ER, 2 Boeing 787-8 Dreamliner, 1 Embraer 170 and 4 Embraer 190.

New class of elite services on Airbus A340-500 and Boeing 787 Dreamliner

From 10th July, AZAL has introduced a new class of elite passenger service on a number of flight: the Business Luxe class.
Business Luxe class provides a higher standard of services on board, which is due to use of state-of-the-art technologies and achievements in the field of aviation service.
Passengers who choose the new class of service will have some advantages in addition to the traditional Business Class services: expanded menu of hot meals, soft drinks and alcoholic drinks, special travel sets, pyjamas on long-haul flights, gifts for children.
Passengers of AZAL flagship airplanes as Airbus A340-500 and Boeing 787-8 Dreamliner, flying to New York, London and Beijing will first have the new flight class available.

First European Games at Baku – Azerbaijan Airlines Airbus A340-500 at Milan Malpensa Airport

From 12th to 28th June, Baku hosted the 2015 European Games; 280,405 passengers (228,182 from international flight and 52,223 from domestic flights) transited at Heydar Aliyev International Airport.
According to official data, over 28,000 foreigners visited Azerbaijan during the 2015 European Games. The majority of the foreigners who obtained tickets to watch the European Games were the citizens of Russia, UK, Germany, the Netherlands, Italy, Switzerland, Spain, the US and the United Arab Emirates.
Over 6,000 athletes from 49 countries participated at the Baku 2015 European Games.
Last 29th June, AZAL operated the service to Milan Malpensa with a 237-seater Airbus A340-500, the mid-sized jetliner of Airbus A340 family, instead of a 156-seater Airbus A320 that usually operates the flight (cover photo). The airline switched to the twin-aisle wide-body aircraft due to the higher load factor.
MXPhotos had the rare opportunity to take a look to the cabin configuration of AZAL Airbus flagship at Milan Malpensa.

Cabin layout

The Airbus A340-500 is the A340 family mid-sized jetliner; the fuselage measures 67,93 m from nose to tail; the fuselage cross-section is 222 in (5,64 m) wide.
AZAL A340-500 features 237 seats in a 2-class configuration: 36 Business Class seats and 201 Economy Class seats.

Business Class

The Business Class cabin has 36 fully-flat seats in a 2-2-2 layout. Each seat has vibrating massage functions and lumbar support with a touchscreen control on the armrest, a 17 in (43,18 cm) screen with IFE remote in the side of the seat, mirrored privacy screen, in-seat power and USB connectors, personal reading light and mood lighting.
A lounge area with leather sofas on each side and a bar in the middle with three stools is located between row 4 and row 5.

Azerbaijan Airlines (AZAL) - Airbus A340-500 – Business Class Seats

Business Class seats – © MXPhotos

Azerbaijan Airlines (AZAL) - Airbus A340-500 – Business Class Seats with tray tables extended (vibrating massage functions and lumbar support touchscreen controls are visible on the armrest)

Business Class seats with tray tables extended – Vibrating massage functions and lumbar support touchscreen controls are visible on the armrest – © MXPhotos

Azerbaijan Airlines (AZAL) - Airbus A340-500 – Lounge Area located in the Business Class Cabin between row 4 and row 5

The exclusive lounge area located in the Business Class cabin between row 4 and row 5 – © MXPhotos

Economy Class

The Economy Class cabin has 201 seats in a 2-4-2 layout. The seat pitch measures 34 in (86,36 cm). Each seat has an individual 10,2 in (25,91 cm) screen with IFE remote in the armrest, in-seat power and mood lighting.

Azerbaijan Airlines (AZAL) - Airbus A340-500 – Economy Class Seats

Economy Class seats – © MXPhotos

Flight deck

The Airbus A340-500 flight deck has a high degree of commonality with Airbus twin-aisle jetliner as A330’s and A340’s; it features Airbus common two crew flight deck, with some improvements as LCD displays and modernised avionic systems.

Azerbaijan Airlines (AZAL) - Airbus A340-500

Flight Deck – The crew during the briefing before the flight back to Baku – © MXPhotos

(MXPhotos)

MXPhotos would like to thank Mr Ibrahim Seyidov, Silk Way West Airlines & Azerbaijan Airlines General Manager Italy, Mrs Raffaella Girardi, Azerbaijan Airlines Representative Office Italy, Airconsult, and SEA Milano for their cooperation.

Compagnie Aeree Malpensa, Japan Airlines #2

Boeing 787-8 Dreamliner – Milan Malpensa, September 2014

Il Boeing 787-8 Dreamliner di Japan Airlines

Japan Airlines (JAL), la compagnia aerea giapponese fondata nel 1951, dal 2 luglio al 27 settembre 2014 ha operato alcuni voli charter su Milano Malpensa e su Roma Fiumicino. Il Boeing 787-8 Dreamliner, gioiello tecnologico dell’azienda aerospaziale di Seattle, è stato l’aereo utilizzato per servire la rotte dal Giappone all’Italia.
JAL ha ricevuto in consegna il primo B787 nel mese di marzo del 2012. La compagnia nipponica, inoltre, è stata la prima ad impiegare il B787 equipaggiato con motori General Electric GEnx.
Il B787 è un aeromobile progettato per essere adoperato su rotte secondarie, che aerei più grandi e meno efficienti non possono servire con profitto.
Tokyo Narita-Boston è stato il primo collegamento effettuato da JAL con il B787 e il primo volo non-stop tra Boston e l’Asia.

La cabina passeggeri – Ospitalità e stile giapponese

L’approccio scelto dalla Boeing per l’allestimento della cabina passeggeri del B787, a causa dell’elevata standardizzazione del prodotto, pone dei limiti alla personalizzazione da parte delle compagnie aeree. JAL, in collaborazione con Yuichi Akutsu, Design Director di GK Industrial Design, ha allestito, nonostante le limitazioni imposte dal progetto, un prodotto che racchiude in sé tutte le caratteristiche del Made in Japan.
Il sistema d’illuminazione LED consente di cambiare il colore della luce in cabina secondo le esigenze. Sei differenti colori riflettono le stagioni in Giappone o nel paese in cui l’aereo è in partenza o in arrivo. Al momento di coricarsi, l’illuminazione passa dalla modalità ‘Relax’, caratterizzata da una tonalità calda, alla modalità ‘Night’, volta ad indurre il sonno. Al risveglio, dalla modalità ‘Wake-up’, l’illuminazione passa ad una tonalità più fresca e intensa.
Per la cucina giapponese, che valorizza non solo il sapore ma anche l’estetica del cibo, la luce assume un colore e un’intensità che rendono i pasti serviti a bordo gradevoli al gusto e alla vista. I materiali usati per realizzare le superfici e le finiture, inoltre, sono stati scelti per ottimizzare gli effetti dell’illuminazione LED.
L’uso di materiali compositi per la costruzione della fusoliera ha consentito ai progettisti di adottare delle soluzioni che, in precedenza, con l’uso di leghe d’alluminio, sarebbero state inattuabili. I finestrini più grandi, la pressurizzazione della cabina ad un’altitudine inferiore, e l’umidità dell’aria più adatta al corpo umano, rendono più gradevole l’esperienza del volo. Rispetto agli aeromobili della precedente generazione, il comfort a bordo del moderno bimotore è aumentato sensibilmente.
In entrambe le classi di servizio, la qualità dei materiali è elevata, le finiture sono curate e l’accostamento dei colori è molto raffinato.
La cabina è allestita in due classi e può accogliere 186 passeggeri: 42 in Business Class e 144 in Economy Class.

Business Class

La Business Class offre 42 posti nella configurazione 2-2-2. Le poltrone, denominate Shell Flat NEO, sono una nuova generazione di Shell Flat basata sul modello MiniPods prodotto dalla B/E Aerospace.
I sedili angle-flat hanno un angolo di reclinazione di 171°, la distanza tra le poltrone è di 152,40 cm e la larghezza della poltrona misura 56,64 cm. I sedili possono essere regolati, tramite un pannello di controllo, nelle posizioni ‘Upright’, ‘Relax’ e ‘Bed’; la poltrona è dotata di supporto lombare regolabile ed è rivestita con del tessuto antiscivolo. Ogni poltrona Shell Flat NEO ha una presa di corrente per PC, prese RCA e USB, e un touchscreen da 15,4 pollici sul quale visualizzare la programmazione del sistema d’intrattenimento MAGIC5 e SKYMANGA, tramite cui è possibile leggere i manga più famosi in lingua inglese o giapponese.
Un elemento distintivo della cabina di Business Class è la Sky Gallery, un’area allestita con un bancone bar dove i passeggeri possono servirsi snack e bevande.
JAL ha aggiunto anche altre funzioni personalizzate a bordo del B787. I servizi igienici della cabina di Business Class, ad esempio, sono dotati di Washlet Technology, un esclusivo sistema di lavaggio con acqua per l’igiene personale brevettato dall’azienda giapponese Toto e commercializzato dal 1980.

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Cabin

Cabina Business Class – © MXPhotos

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Seats

Poltrone Business Class – © MXPhotos

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Seats

Poltrone Business Class – © MXPhotos

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Business Class Seat

Poltrona Business Class – In basso a destra, il pannello di controllo per la regolazione del sedile – © MXPhotos

Economy Class

L’Economy Class offre 144 posti nella configurazione 2-4-2. Per l’allestimento sono stati scelti i sedili Recaro CL3510. La distanza tra i sedili è di 78,74 cm e la larghezza del sedile misura 46,99 cm.

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Economy Class Seats

Sedili Economy Class – Ogni sedile ha un touchscreen da 10,6 pollici e prese RCA e USB – © MXPhotos

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner – Economy Class Seats

I grandi finestrini possono essere oscurati tramite un regolatore elettronico – © MXPhotos

La cabina di pilotaggio

La cabina di pilotaggio del B787 è caratterizzata da nuove tecnologie che aiutano i piloti a lavorare in modo più efficiente e sicuro, migliorando le capacità operative, pur mantenendo una notevole comunanza con i precedenti modelli d’aerei Boeing, in particolare il B777.
Il B787 ha cinque schermi multifunzione (MFD) da 15 pollici, che coprono un’area più che raddoppiata rispetto a quelli utilizzati sul B777, fornendo maggiori informazioni e una notevole flessibilità. Lo schema di visualizzazione può essere adattato secondo le esigenze per ogni fase di volo. Con lo scopo di aumentare la sicurezza a terra, la dotazione standard include una mappa delle vie di rullaggio dell’aeroporto integrata nel display di navigazione.
Il numero totale d’elementi che compongono la cabina di pilotaggio è stato ridotto rispetto ad altri aeromobili della stessa categoria.
Il comfort dell’equipaggio è stato uno degli aspetti presi in considerazione dai progettisti. I sedili sono stati concepiti con l’obiettivo di aumentare la comodità, aggiungendo delle regolazioni supplementari rispetto agli allestimenti tradizionali.

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner

La cabina di pilotaggio è stata progettata per bilanciare innovazione, costi, e comunanza operativa con i precedenti modelli d’aerei Boeing – © MXPhotos

Japan Airlines (JAL) - Boeing 787-8 Dreamliner

I grandi schermi multifunzione (MFD) da 15 pollici forniscono maggiori informazioni e una notevole flessibilità – © MXPhotos

I collegamenti Giappone-Europa di JAL

JAL opera voli giornalieri che collegano gli aeroporti italiani a Tokyo Haneda attraverso gli scali europei di Londra e Parigi. JAL inoltre continua ad operare voli giornalieri che collegano gli aeroporti italiani a Tokyo Narita passando per Helsinki, Francoforte e Parigi.
I passeggeri in partenza dall’Italia possono quindi scegliere tra 4 diversi scali secondo le proprie esigenze di viaggio.
Operativo voli (orario estivo in vigore fino al 25 ottobre 2014 e soggetto a cambiamento senza preavviso): JL044 Londra-Haneda / 19:15 / 15:00+1; JL043 Haneda-Londra / 11:20 / 15:50; JL046 Parigi-Haneda / 21:00 / 15:55+1; JL045 Haneda-Parigi / 10:35 / 16:10; JL416 Parigi-Narita / 22:20 / 16:55+1; JL415 Narita-Parigi / 14:35 / 20:10; JL408 Francoforte-Narita / 22:20 / 16:55+1; JL407 Narita-Francoforte /11:35 / 16:40; JL414 Helsinki-Narita / 17:15 / 08:55+1; JL413 Narita-Helsinki / 10:30 / 14:55.
I voli che collegano Londra e Parigi a Tokyo Haneda, e i voli che collegano Francoforte a Tokyo Narita* sono operati con Boeing 777-300ER, allestito con la nuova cabina JAL SKY SUITE. La nuova JAL SKY SUITE offre tutte e quattro le classi di viaggio (First, Business, Premium Economy ed Economy), sedili lie-flat in First e Business, maggiore spazio tra i sedili in Premium Economy ed Economy.
I voli che collegano Helsinki e Parigi a Tokyo Narita sono invece operati con Boeing 787-8 Dreamliner.
*Dal 01 dicembre la rotta Francoforte-Tokyo sarà operata con Boeing 787-8 Dreamliner con i nuovi sedili JAL SKY SUITE.

La nuova JAL SKY SUITE sul B787

L’attuale allestimento della cabina passeggeri costituisce un prodotto d’alto livello qualitativo, ciò nonostante, JAL ha programmato una completa riconfigurazione dei 15 B787 della propria flotta.
La nuova cabina sarà allestita in tre classi e ospiterà 161 passeggeri: 38 in Business Class (JAL SKY SUITE) nella configurazione 2-2-2, 35 in Premium Economy Class (JAL SKY PREMIUM) nella configurazione 2-3-2 e 88 in Economy Class (JAL SKY WIDER II) nella configurazione 2-4-2. JAL impiegherà il B787 riconfigurato sulla rotta Tokyo Narita-Francoforte da dicembre 2014, e sulla rotta Tokyo Narita-New York da gennaio 2015. Nel comunicato stampa della compagnia aerea, sono descritte nel dettaglio le caratteristiche della nuova JAL SKY SUITE 787.

(MXPhotos)

MXPhotos ringrazia Japan Airlines e Valentina Taddeo, Sales Executive UK & Italy di JAL, per la collaborazione.

Compagnie Aeree Malpensa, Japan Airlines

jal787_800_600

Novità operativo estate 2014 – Japan Airlines e Airbus siglano il loro primo contratto

Milano, 20 maggio 2014 – Nel comunicato stampa di SEA del 18 aprile scorso, sono descritte le novità dell’operativo estivo 2014 di Milano Malpensa. Abbiamo approfondito la notizia riguardante Japan Airlines (JAL), la compagnia aerea giapponese, che al momento non effettua alcun servizio regolare Tokyo-Milano Malpensa. Valentina Taddeo, Sales Executive UK & Italy di JAL, ha risposto alle nostre domande.

Per i collegamenti con il Giappone, oltre al servizio di Alitalia su Tokyo Narita, è indicata la presenza di JAL su Tokyo Haneda. Quale sarà l’operativo e quale aeromobile sarà utilizzato?

“Al momento sono in programma voli charter tra Tokyo Haneda e Milano Malpensa e Roma Fiumicino tra i mesi di luglio e settembre 2014. Maggiori informazioni (orari e frequenza) sono disponibili nel comunicato stampa.
Japan Airlines (JAL) opera voli giornalieri che collegano gli aeroporti italiani a Tokyo Haneda attraverso gli scali europei di Londra e Parigi. JAL inoltre continua ad operare voli giornalieri che collegano gli aeroporti italiani a Tokyo Narita passando per Helsinki, Francoforte e Parigi.
I client italiani possono quindi scegliere tra 4 diversi scali secondo le proprie esigenze di viaggio.

Operativo voli: JL044 Londra-Haneda / 19:15 / 15:00+1; JL043 Haneda-Londra / 11:20 / 15:50; JL046 Parigi-Haneda / 21:00 / 15:55+1; JL045 Haneda-Parigi / 10:35 / 16:10; JL416 Parigi-Narita / 22:20 / 16:55+1; JL415 Narita-Parigi / 14:35 / 20:10; JL408 Francoforte-Narita / 22:20 / 16:55+1; JL407 Narita-Francoforte / 14:35 / 20:10 (Dal 17 maggio la nuova JAL SKY SUITE sarà disponibile ogni giorno); JL414 Helsinki-Narita / 22:20 / 16:55+1; JL413 Narita-Helsinki / 14:35 / 20:10.

I voli che collegano Londra e Parigi a Tokyo Haneda, e i voli che collegano Francoforte a Tokyo Narita sono operati con Boeing 777-300ER, allestito con la nuova cabina JAL SKY SUITE. La nuova JAL SKY SUITE offre tutte e quattro le classi di viaggio (First, Business, Premium Economy ed Economy), sedili full flat in First e Business, maggiore spazio tra i sedili in Premium Economy ed Economy e tutta una serie d’accorgimenti e servizi che renderanno l’esperienza a bordo dei nostri aerei estremamente piacevole e indimenticabile.
I voli che collegano Helsinki e Parigi a Tokyo Narita sono invece operati con Boeing 787-8 Dreamliner, con due classi di viaggio (Business ed Economy Class). Il Boeing 787 ha interni completamente nuovi, finestrini più ampi, illuminazione LED, una cabina più silenziosa e una pressurizzazione diversa per rendere il viaggio in aereo ancora più piacevole.
I menu serviti a bordo dei nostri voli sono preparati da chef insigniti delle stelle Michelin o ideate grazie alla collaborazione con famosi ristoranti giapponesi. Offriamo inoltre la scelta tra menu occidentale o menu giapponese “.

Expo 2015. Nell’anno dell’Esposizione Universale a Milano, sono ipotizzabili delle novità di rilievo? Ad esempio, un incremento dei voli charter nel periodo maggio-ottobre o la riapertura di un collegamento regolare Tokyo-Milano?

“Al momento nessuna decisione è stata presa in merito ad una possibile riapertura dei voli regolari diretti tra Italia e Giappone. Per quanto riguarda i voli charter tra i mesi di maggio e ottobre 2015, al momento non è stata presa nessuna decisione. La direzione valuterà la situazione in base alla domanda e alla disponibilità dei velivoli “.

Boeing 777-200ER – Milan Malpensa, August 2013

Un Boeing 777-200ER Japan Airlines a Milano Malpensa per un volo charter estivo nel 2013 – © MXPhotos

Japan Airlines e Airbus siglano il loro primo contratto

Japan Airlines (JAL) ha firmato un ordine d’acquisto per 31 aeromobili Airbus A350 XWB (18 A350-900 e 13 A350-1000) con opzioni per 25 altri aeromobili. Questo è il primo ordine per aeromobili Airbus mai sottoscritto da parte di Japan Airlines, ed è il primo ordine che Airbus ha ricevuto dal Giappone per l’A350 XWB* che conferma così il favore che questo nuovo aeromobile sta riscontrando presso i principali vettori in tutto il mondo. JAL e Airbus puntano ad un ingresso in servizio nel 2019, con gli Airbus A350 XWB che in maniera graduale rimpiazzeranno la flotta di JAL in un arco di tempo di 6 anni.
In una tipica configurazione a tre classi, l’A350-900 è in grado di ospitare comodamente oltre 300 passeggeri, per voli fino a 8.100 miglia nautiche. L’A350-1000 è, invece, la versione più grande della Famiglia A350 XWB che, con 350 posti a sedere, ha un’autonomia di oltre 8.400 miglia nautiche. Tutti i modelli di A350 XWB sono equipaggiati con i nuovi motori Rolls-Royce Trent XWB.
Oltre il 70% della struttura peso-efficiente dell’A350 XWB è costituita per il 53% da evoluti materiali compositi, da titanio e da avanzate leghe di alluminio. Oltre ai materiali innovativi, l’A350 XWB riunisce le ultimissime novità in termini di aerodinamica, design e tecnologie all’avanguardia e fornisce un significativo miglioramento per quanto riguarda la riduzione del consumo di carburante, rispetto ai modelli concorrenti della stessa categoria.
L’entrata in servizio dell’A350-900 è in programma per la seconda metà del 2014. Con quest’ultimo impegno, Airbus ha registrato oltre 750 ordini fermi per l’A350 XWB da parte di 38 clienti nel mondo.

*Prima della fusione tra Japan Airlines e Japan Air Systems (JAS), JAS ha ordinato aeromobili Airbus.

(MXPhotos)

Compagnie Aeree Malpensa, American Airlines

MXPhotos inaugura una serie d’articoli dedicati alle compagnie che operano sull’aeroporto lombardo – A un mese dal nuovo volo Milano-Miami, MXPhotos presenta l’aereo che dal 21 novembre prossimo effettuerà il collegamento verso la città della Florida – Il Boeing 767-300ER di American Airlines

American Airlines ieri e oggi

La mattina del 15 aprile 1926 un giovane aviatore di nome Charles A. Lindbergh caricò un sacco di posta a bordo del suo piccolo biplano DH-4 e partì da Chicago alla volta di St. Louis. Nello stesso giorno, lui e altri due piloti guidarono tre aeroplani carichi di posta da St. Louis a Chicago. A quel tempo, Lindbergh era capo pilota della Robertson Aircraft Corporation del Missouri, seconda compagnia d’aviazione a vantare un contratto per il trasporto della posta statunitense. Si trattava di una delle tante società che andarono a formare l’American Airlines che conosciamo oggi. Il piano di consolidamento iniziò nel 1929, quando fu fondata The Aviation Corporation al fine di rilevare giovani società d’aviazione, tra cui la Robertson. Nel 1930, le compagnie aeree sussidiarie di Aviation Corporation furono incorporate nell’American Airways, Inc. Nel 1934, American Airways diventò American Airlines, Inc.
Oggi American Airlines è focalizzata nell’offrire un’esperienza di viaggio eccezionale lungo tutto il globo, servendo piu’ di 260 aeroporti in oltre 50 paesi e territori. La flotta American, composta di circa 900 aerei, effettua piu’ di 3.500 voli giornalieri in tutto il mondo dai suoi hub di Chicago, Dallas/Fort Worth, Los Angeles, Miami e New York. American vola verso circa 100 località internazionali, inclusi mercati importanti come Londra, Madrid, Sao Paulo e Tokyo. Con oltre 500 nuovi aerei che entreranno nella flotta, tra cui le continue consegne degli aeromobili della famiglia dei Boeing 737, e nuovi ingressi come il Boeing 777-300ER e gli Airbus A320, American sta costruendo una delle flotte più giovani e più moderne tra i maggiori vettori statunitensi. American é socio fondatore dell’alleanza oneworld, che riunisce alcune delle migliori e più grandi compagnie aeree al mondo, inclusi marchi mondiali come British Airways, Cathay Pacific, Iberia Airlines, Japan Airlines, Lan e Qantas. Insieme, i suoi membri servono oltre 840 destinazioni attraverso circa 9.000 voli giornalieri in quasi 160 paesi e territori. American Airlines, Inc. ed American Eagle Airlines, Inc. sono sussidiarie di AMR Corporation. I titoli ordinari di AMR Corporation sono scambiati sotto il simbolo “AAMRQ” nel mercato OTCQB, operato da OTC Markets Group.

Il Boeing 767 – La rivoluzione ETOPS

Il successo commerciale del Boeing 767 è strettamente legato all’aumento dell’affidabilità raggiunta dai motori aeronautici all’inizio degli anni ottanta. Il punto di svolta fu l’introduzione delle normative ETOPS, acronimo di Extended Twin-engined OPerationS, in pratica la possibilità di compiere voli transoceanici con un bireattore.
Nel 1985, la FAA (Federal Aviation Administration), l’ente governativo statunitense per il controllo dell’aviazione civile, constatata l’affidabilità e la sicurezza dei moderni propulsori, concesse alle compagnie aeree la possibilità d’iniziare collegamenti intercontinentali disciplinati dalle nuove regole.
Per ottenere la certificazione ETOPS, i velivoli dovettero subire alcune modifiche all’impianto elettrico e all’APU (Auxiliary Power Unit). Altre modifiche interessarono il sistema di raffreddamento del compartimento avionico e l’impianto antincendio delle stive.
Modificati i precedenti regolamenti introdotti nel 1953, ebbe inizio una nuova fase che, di fatto, rivoluzionò il settore del trasporto aereo a lungo raggio.
Il Boeing 767 fu il primo bireattore autorizzato a sorvolare l’Atlantico seguendo le normative ETOPS.
American Airlines inaugurò i collegamenti ETOPS nell’aprile del 1986 con i voli Chicago-Zurigo e Chicago-Ginevra.

Boeing 767-300ER – Milan Malpensa, July 2013

Un Boeing 767-300ER American Airlines in atterraggio a Milano Malpensa – © MXPhotos

Il Boeing 767-300ER di American Airlines – Configurazione della cabina passeggeri – La Main Cabin Extra

L’aeromobile che American Airlines utilizza per tutti i collegamenti Stati Uniti-Malpensa è il Boeing 767-300ER. La compagnia aerea di Dallas ha una flotta di 58 Boeing 767-300ER che adopera nei collegamenti verso l’Europa continentale e l’America meridionale. Il B767 è impiegato anche in alcuni voli nazionali a lungo raggio.
L’ampia cabina a doppio corridoio può accogliere 218 passeggeri: 30 in Business Class, 21 in Main Cabin Extra e 167 in Economy Class.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Business Class Cabin

Cabina Business Class – © MXPhotos

La Business Class offre 30 posti nella configurazione 2-2-2. I sedili angle-flat completamente regolabili hanno un angolo di reclinazione di 171° e sono provvisti di cinque motori indipendenti che forniscono ampia flessibilità.
Il sistema d’intrattenimento propone 39 film, 30 ore di programmi televisivi registrati, 30 CD musicali, 16 canali audio American Airlines-branded e giochi.
I passeggeri possono visualizzare la programmazione su un lettore multimediale dotato di monitor touch-screen da 10,4 pollici. L’unità può essere collocata sul retro del sedile anteriore oppure sistemata in una posizione migliore secondo il grado d’inclinazione del sedile.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Business Class Seats

Sedili Business Class – © MXPhotos

La Main Cabin Extra e l’Economy Class offrono 188 posti (21+167) nella configurazione 2-3-2. Ogni sedile ha il poggiatesta di pelle.
I Boeing 767-300ER della compagnia statunitense presentano un aggiornamento della configurazione interna con l’introduzione della Main Cabin Extra. La nuova sezione è situata nella parte anteriore della cabina principale, agevolando così le operazioni d’imbarco e di sbarco. I passeggeri hanno a disposizione più spazio per le gambe rispetto all’Economy Class e, inoltre, usufruiscono del servizio d’imbarco prioritario.

American Airlines - Boeing 767-300ER – Main Cabin Extra Seats

Sedili Main Cabin Extra – © MXPhotos

American Airlines a Malpensa – La nuova destinazione: Miami

Il primo collegamento effettuato sullo scalo lombardo da American Airlines risale al 1991 con il volo Chicago-Milano. Il servizio fu definitivamente sospeso dopo dieci anni. Nel 2008 la compagnia aerea americana inaugurò il collegamento giornaliero New York-Milano.
Dal 21 novembre prossimo la presenza a Malpensa si consoliderà ulteriormente con il nuovo volo giornaliero Miami-Milano.
Orari dei voli MIA-MXP (in ora locale): AA 207, partenza da MXP alle 11:25, arrivo a MIA alle 16:40; AA 206, partenza da MIA alle 17:55, arrivo a MXP alle 9:35 del giorno successivo.
“Miami, che ospita un numero sempre crescente di popolazione italiana ed è uno dei mercati chiave dell’industria della moda a livello mondiale, continua ad essere la destinazione preferita da Milano” ha detto Marilyn DeVoe, Vice President – Miami di American. “Questa nuova rotta potenzia ulteriormente la nostra rete globale già in espansione e permette ai nostri clienti europei, di avere una porta d’accesso per molte destinazioni nei Caraibi e in America Latina, attraverso il nostro hub di Miami.”
“Miami è una delle principali destinazioni sia per affari sia per il tempo libero ed è importante che i viaggiatori da tutto il mondo possano accedere facilmente alle molteplici opportunità che la città offre nel settore del commercio e del turismo” ha dichiarato il sindaco di Miami, Carlos Gimenez. “Con questa nuova rotta, American dimostra il suo impegno nel posizionare Miami come destinazione leader per i viaggi aiutando ad incrementare la crescita economica della città.”
Il nuovo servizio tra Miami e Milano rientra nell’accordo di joint business transatlantico di American con British Airways ed Iberia. Attraverso questo potenziamento del rapporto tra le tre compagnie, i clienti di American avranno accesso ad oltre 125 destinazioni in tutta Europa. Oltre al nuovo servizio da Miami, American ora serve MXP dal suo hub internazionale di New York – John F. Kennedy (JFK).

(Ufficio Stampa American Airlines – MXPhotos)

MXPhotos ringrazia American Airlines e Flavio Olivero, Area General Manager di American Airlines, per la collaborazione.